Jyeshta Nakshatra

Posizione Zodiaco Siderale 16˚40′Sco-30˚00′Sco
Simbolo Orecchino
Pianeta regolatore Mercurio
Natura Rakshase-Demoniaca
Tendenza primaria Artha
Animale Simbolo Crebiatto
Suoni No, Yaa, Yee, Yoo
Divinita’ Vedica Indra

 

Jyeshtha è la diciottesima Nakshatra che corrisponde alla stella rossa Antares ed è situata nella costellazione dello Scorpione. Antares significa “rivale di Ares (Marte) ”, perché spesso la stella Antares, per il suo colore e luminosità, è confusa con il pianeta Marte.

scorpio

Scorpione è regolato da Marte, quindi in questa nakshatra abbiamo caratteristiche associate a tale Graha, come potere e indipendenza.

Jyeshta è tradotto come “La più anziana”,” La più potente”.

La divinità associata è Indra, il re degli Dei, il divino guerriero che cavalca l’elefante ed è armato di saette. Indra è conosciuto per la sua natura coraggiosa e potente e per la sua gloria. Indra ha il potere di conquistare e ottenere coraggio nelle battaglie.

indra_dikpala

Indra fu maledetto dal Guru Gautama per aver avuto una relazione illecita con sua moglie Ahilya, e come risultato di tale maledizione, Indra fu ricoperto da 1000 vagine. Per rimediare a tale maledizione Indra dovette fare pratiche ascetiche (Tapas) per 1000 anni in maniera da poter trasformare le mille vagine in mille occhi.

Tale aneddoto indica che gli individui influenzati da Jyeshta/Indra possono sentirsi molto potenti credendo di poter agire al di la delle regole comuni. Tale arroganza è spesso causa della loro sfortuna.

Jyeshta è simbolizzato da un orecchino o un talismano circolare che potrebbe rappresentare il disco di Vishnu. Il pianeta che regola la Nakshatra e ‘ Mercurio che dona chiarezza mentale e abilità analitiche rendendo l’individuo capace di raggiungere elevate posizioni nel corso della vita.

 

Se afflitta Jyeshta può causare povertà e cadute, e può creare ipocrisia e senso di segretezza. La motivazione principale di Jyeshta è artha.

E’ possibile che Jyeshta crei conflitti interni riguardanti la propria autostima, arroganza, egoismo e orgoglio. Jyeshta ci può aiutare a raggiungere le vette ma è necessario esercitare il controllo di sé.

 

Ref. “The Nakshatra- the lunar mansions of Vedic Astrology” di Dennis Harness.